17/06/2022

“Employer Branding” Dalle grandi dimissioni uno spunto per una nuova employee experience

Il tema dell’ Employer Branding accompagnato a quello delle Grandi Dimissioni è diventato un focus centrale del dibattito quotidiano, sia a livello mondiale che italiano

Con il duplice obiettivo di creare un’occasione di confronto e di ascolto reciproco tra figure HR, e di creare uno spazio di osservazione del fenomeno per cercare di comprenderne  le  cause e gli aspetti sui quali focalizzarsi per gestirlo in modo efficaceMylia – ha organizzato lo scorso 14 Giugno 2022 l’evento digitale dal titolo Employer Branding” Dalle grandi dimissioni uno spunto per una nuova employee experience.

Dopo anni di spinta e focalizzazione sull’aspetto dell’attraction e dell’interesse al candidato, oggi più che mai ci accorgiamo che la sfida si svolge all’interno dell’organizzazione e sulla sua reale capacità di focalizzarsi sull’aspetto della retention dell’employee. Un lavoro quindi, che vede le figure HR protagoniste di un vero e proprio processo di trasformazione del significato del lavoro.

L’evento guidato da Nina Barreca, Product Manager di Mylia, si è svolto attraverso un confronto tra:

  • Andrea Del Chicca, Direttore Personale Corporate, Trenord
  • Monica Magri, Group HR & Organization Director, The Adecco Group
  • Sascha Rascelli, Sr. HR Manager & Industrial Relations Manager, Baxter
  • Daniela Quaglia, HR, Training & Coaching, Queencar
  • Anastasia Santilli, Organizational Consultant Mylia

Partendo dall’esigenza primaria di riportare valore e significato al singolo ruolo e al singolo talento che ogni risorsa può portare all’organizzazione, abbiamo analizzato l’intero ciclo dell’employee experience per evidenziare come ogni singola fase di questo percorso sia fondamentale per garantire senso di appartenenza ed engagement.

X